Saldatrici per Materie Plastiche

Le saldatrici per materie plastiche includono diverse tecnologie, come orientarsi per fare la scelta più adatta alle tue esigenze? Affidati alla professionalità di Raima, conquistata in oltre trent’anni d’esperienza nel settore. Raima trattala maggior parte di saldatrici per materie plastiche: siamo in grado di guidarti nell’acquisto o nel noleggio della saldatrice di cui hai bisogno!

Come prima cosa devi individuare la tecnologia di saldatura che fa al caso tuo, ecco le principali:

 

Saldatrici ad Ultrasuoni per materie plastiche

Queste saldatrici per materie plastiche sono le più versatili e le più rapide.

Il costo della singola unità di saldatura è forse il più conveniente tra tutte le tecnologie.

I limiti di questa tecnologia sono principalmente legati alla dimensione del pezzo da saldare. Particolari troppo grandi infatti non possono essere saldati con queste macchine poiché richiederebbero l’impiego di molti gruppi di saldatura con conseguente aumento vertiginoso dei costi.

 

Saldatrici a lama calda per materie plastiche

Queste saldatrici sono dedicate alla saldatura di pezzi solitamente molto grandi e realizzati principalmente in POLIPROPILENE.
La macchina è più lenta della saldatrice ad ultrasuoni. ma consente la saldatura di oggetti che con la precedente tecnologia sarebbe difficile poter saldare.

 

Saldatrici a vibrazione per materie plastiche

Queste macchine possono saldare gli stessi pezzi della macchina a lama calda, ma con la possibilità di trattare anche particolari stampati in POLIAMMIDE che trovano molte difficoltà ad essere saldati a caldo. La macchina a vibrazione è leggermente più rapida della piastra calda, ma ha costi decisamente superiori specialmente nei modelli più grandi.

 

Saldatrici a rotofrizione per materie plastiche

Queste saldatrici per materie plastiche assomigliano per aspetto alla macchina standard ad ultrasuoni, ma sfruttano una differente tecnologia per effettuare la saldatura. Uno dei due pezzi viene infatti portato in rotazione sull’altro generando così l’attrito e il calore necessario alla saldatura.

E’ evidente quindi che queste saldatrici per materie plastiche possono essere impiegate soltanto su pezzi la cui superficie di saldatura è di forma circolare per poter essere messi in rotazione uno sull’altro.

 

Saldatrici laser per materie plastiche

Queste saldatrici rappresentano sicuramente la tecnologia del futuro pur essendo oggi le più costose sul mercato.

La fonte laser consente di eseguire la fusione in maniera molto precisa e pulita, localizzando la saldatura nel punto desiderato del pezzo.

Queste saldatrici per materie plastiche richiedono però che uno dei due pezzi sia trasparente al laser, mentre l’altro deve essere assorbente.

Questa esigenza implica che i due pezzi siano stampati separatamente additivando in modo differenziato i granuli

 

Saldatrici ad impulsi di calore per materie plastiche

Queste macchine sono eccellenti per la rivettatura di pioli su particolari delicati sui quali l’ultrasuono non può essere applicato.

La finitura estetica dei questa tecnologia è molto apprezzata per la precisione e lucentezza dei pioli rivettati che si ottengono.

 

 

Non sai quale saldatrice per materie plastiche è più adatta alla tua attività? Contatta gli esperti di Raima!

CONTATTACI
Contattaci per informazioni

I campi contrassegnati con * sono richiesti

Il tuo nome*

La tua email*

Oggetto

Il tuo messaggio

Privacy:
Autorizzo il trattamento dei dati *

I dati inviati sono raccolti e gestiti al fine di rendere possibile lo svolgimento del rapporto di fornitura e/o prestazione nel rispetto del D.lgs. 196/2003. In qualsiasi momento si potrà richiedere la modifica o la cancellazione dei suddetti dati. Responsabile per il trattamento dei dati è Raima S.r.l. nella figura dell'amministratore. Si leggano al riguardo, prima di inviare i dati, le specifiche sulla privacy.

TUTTI I NOSTRI PRODOTTI